èDonna

èDonna_webèDonna
Cormònslibri2014 – Comune di Cormòns
con il patrocinio dell’Università di Udine
sabato 8 marzo ore 18.00 Sala Civica – Cormòns
Le leggi delle donne che hanno cambiato l’Italia
Le donne nella vita politica in Italia oggi: le opportunità previste dalla Costituzione, le conquiste da realizzare
intervengono
Paola Schiratti, Associazione “Le donne resistenti” e consigliera Provincia di Udine (2008/2013) e Luciano Patat, storico e Sindaco di Cormòns

conduce
Lorena Fain, ufficio Cultura Comune di Cormòns
Con la partecipazione di Eugenia Ceschiutti del Ventaglio d’arpe del Conservatorio “J. Tomadini” di Udine
Amis mont quarine, Ass. ne èQua, La Piccola Accademia, La botteghina dell’equomondo, Culturaglobale
A conclusione un aperitivo con i prodotti de La botteghina dell’equomondo

Se non ci fossero state le donne in questa nostra Repubblica, se non ci fossero state le
loro tenaci battaglie di emancipazione e liberazione l’Italia sarebbe oggi un Paese molto più arretrato e molti articoli della Costituzione non sarebbero stati applicati.
Se non ci fossero state le donne, in questa nostra Repubblica, se non ci fossero state le loro tenaci battaglie di emancipazione e liberazione – condotte attraverso un intreccio fecondo di iniziative delle associazioni, dei movimenti, dei partiti, delle istituzioni –, l’Italia sarebbe oggi un Paese molto più arretrato e molti articoli della Costituzione non sarebbero stati applicati. Questo debito che l’Italia ha nei confronti delle donne lo racconta in modo inedito questo libro scritto e curato dalle volontarie della Fondazione Nilde Iotti. Lo fa illustrando in modo rigoroso e semplice le tappe ed i contenuti delle conquiste legislative dall’inizio della Repubblica alla conclusione dell’ultima legislatura, che hanno cambiato la vita delle donne e l’assetto economico, sociale e culturale del nostro Paese.
Il libro rammenta la battaglia per il diritto di voto e le «madri della nostra Repubblica», le donne elette nell’Assemblea Costituente, che diedero un contributo rilevante alla stesura della Costituzione. Sono citati gli articoli che più hanno favorito il cambiamento nella vita delle donne. Segue poi il racconto delle leggi con uno schema che ne indica la scansione in ordine cronologico dal 1950 al 2012, a cui si connettono le schede che ne illustrano i contenuti.
Lo sguardo della battaglia delle donne è oggi e sempre più sarà quello europeo. Per questo il libro si conclude con una rassegna delle tappe e dei provvedimenti più significativi adottati dall’Unione Europea.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...