sport

MERCOLEDÌ 23/11
ORE 17.30 L’IMPORTANTE È VINCERE!
Incontro con FRANCO CAUSIO. Presenta Paolo Medeossi, giornalista de Il Messagero Veneto.
Franco Causio, nato a Lecce, campione della Juventus (447 presenze, 72 gol) e della Nazionale (63 presenze, 6 gol), ha giocato nel Lecce, nella Sambenedettese, nella Reggina, nel Palermo, nell’Udinese, nell’Inter e nella Triestina. Giornalista pubblicista, è stato dirigente in diverse squadre e commentatore televisivo.
[Vincere è l’unica cosa che conta. Cur. Cucci Italo. Sperling & Kupfer, 2015]

MERCOLEDÌ 30/11
ORE 17.30 LA STORIA DI UN VINCENTE
Incontro con ABDON PAMICH. Presenta Roberto Covaz, giornalista de Il Piccolo. Con la presenza del campione paralimpionico ANDREA TARLAO.
Abdon Pamich ha vinto la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Roma nel 1960 e la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo nel 1964 nella specialita dei 50 km di marcia. È stato portabandiera a Monaco di Baviera nel 1972. Profugo fiumano dopo la fine della seconda guerra mondiale, si è sempre impegnato per la conservazione della memoria storica della comunità giuliano-dalmata.
[Memorie di un marciatore, cur. Roberto Covaz,Biblioteca dell’Immagine, 2016]

GIOVEDÌ 1/12
ORE 17.30 PER UN RIGORE SBAGLIATO!
Incontro con LUIGI RIVA. Presenta Matteo Femia, giornalista de Il Piccolo.
Con la presenza di BOGDAN TANJEVIC.
Luigi Riva detto Gigi è un giornalista italiano. È stato direttore del Giornale di Vicenza. È caporedattore centrale del settimanale L’Espresso. Ha lavorato anche per il Giornale di Bergamo, il Gazzettino, il Giorno e D – la Repubblica delle donne. Ha scritto alcuni libri tra i quali I muri del pianto, (UTET, 2005), Nema problema (2004), Il sorriso del capo (2011). Ha realizzato il soggetto e la sceneggiatura dei film Il Carniere, premio Amidei per la sceneggiatura e nomina al David di Donatello. [L’ultimo rigore di Faruk. Una storia di calcio e di guerra, Sellerio Editore Palermo, 2016]

Annunci